The reason of my smile.


9I mi piace
13Commenti
1801Visualizzazioni
AA

4. Now, it's the moment.

Il giorno era arrivato, mi svegliai alle 6 dall'emozione, non feci caso ai 50 messaggi di auguri e dimenticai persino che era il mio compleanno, tanto da chiedere a mia madre il perchè della torta adagiata sul tavolo.

Mike sarebbe arrivato a mezzogiorno, erano le 9 e decisi di prepararmi, alle 10:30 finì tutto, non sapendo cosa fare misi apposto la stanza, risposi a qualche augurio e mi cambiai circa 7 volte.

Alle 11:30 mio padre mi lasció all'aereoporto, gli chiesi di andarsene perchè era un momento mio e di Mike, il nostro momento, e non lo volevo tra i piedi, avrei chiamato un taxi

Mi sedetti vicino ad una signora che guardava perplessa i miei piedi ticchettare sul pavimento per l'ansia e l'emozione.

Poi lo vidi, lo vidi, era li, corsi da lui, in quel momento non sentivo più le gambe, l'unica cosa che sentivo era il suo corpo stretto nel mio, e le sue mani avvolte attorno a me, piansi, per la prima volta piansi di una gioia mai vista,

dopo esserci divisi dall'interminabile abbraccio decidemmo di prendere un taxi.

portai prima le sue valigie a casa e poi a piedi da casa mia ci avviammo da Burger King.

"Io ancora non posso crederci" lo abbracciai

"Credici amore mio" mi diede un bacio sul capo

subito dopo trovammo un muretto, e stremati dalla camminata ci sedemmo, gli poggiai la testa sulla spalla, mi prese il mento e senti la sua lingua avvolgersi con la mia, poi le nostre labbra scontrarsi lievemente, il nostro primo bacio, il mio più bel e sentito bacio.

Iscriviti su MovellasScopri perché tutta questa agitazione. Iscriviti adesso per cominciare a condividere la tua creatività e passione.
Loading ...