Errori

Draco Malfoy, Un ragazzo da tutti considerato un poco di buono.
Denise Holmes, una ragazza che da poco si conosce veramente.
Storia immersa in odio, amore, litigi, amicizia e sopratutto errori.

!!per la storia sto utilizzando SOLO i luoghi e alcuni personaggi dei romanzi "Harry Potter"!!

19I mi piace
94Commenti
10404Visualizzazioni
AA

31. complicazioni

Capitolo 31: complicazioni

-pensi di essere solo una ragazza della lunga lista delle mie scopate?-

I suoi occhi in tempesta sono come cristalizzati in un profondo e pericoloso mare calmo.

-ho sempre creduto di essere solo un oggetto per tutte le persone che mi sono vicine, ultimamente sta cambiando tutto in fretta e molte persone mi hanno detto questo-

Rispondo io, con voce calma, anche se dentro sto morendo.

-quindi stai dicendo che credi agli altri!- l'ha detto urlando, l'eco della sua voce vellutata si è trattenuto per due o tre secondi nella stanza del prefetto di serpeverde.

Con occhi sbarrati cerco di uscire dalla stanza, ma prima di chiudere la porta mi prende per il maglione e mi gira verso di lui, così non ho vie di fuga.

-cosa vuoi da me Draco?- sento che mi pizzicano gli occhi per le lacrime che sto per versare, anche se prego con tutta me stessa che quelle piccole gocce salate non escano dai miei occhi.

Il suo sguardo è ghiaccio e fuoco allo stesso tempo.

-cosa voglio?! Sai cosa voglio Denise? Voglio che tutto quello che ho sempre voluto si avveri!-

-e cosa volevi?- rispondo sussurrando.

-ecco il punto! Non lo so più, sei entrata nella mia vita, aprendo tutte le ferite e sorpassando tutte le barriere che avevo! E adesso sei tutta la mia vita! Ma non me lo posso permettere!-

-perché Draco! Cosa c'è di tanto sbagliato in me?- adesso urlo anche io.

-ma non capisci!-

-dimmelo!- gli urlo contro puntandogli l'indice sul petto marmoreo.

-ti amo denise! Okay? Ti amo! E ho paura di questo! Perché non ho mai amato nessuno!-

Rimango con la bocca spalancata, ancora non completamente cosciente delle parole che ha pronunciato.

-ripeti- non ho più la voce calma di prima ma neanche rabbiosa come pochi attimi fa.

Lui scuote la testa come a dire che non ce la fa.

Gli alzo la testa e i capelli biondi gli ricadono scomposti sulla fronte coprendo i suoi meravigliosi occhi.

-dillo- sussurro.

-ti amo Denise- sussurra lui di risposta.

Lo abbraccio perché non posso fare altro, posso solo rimettere assieme i pezzi che ho infranto, e in qualche modo riuscire ad aggiustare il tutto.

Davanti a me non c'è più il Malfoy strafottente di sempre, ma un Draco spaventato dalle emozioni che non ha mai provato.

-ce la faremo- gli sussurro all'orecchio, baciandoglielo.

-supereremo tutto, insieme- continuo scendendo con le labbra fino alla mascella, e poi giù al collo.

-ti amo anche io Draco-

Iscriviti su MovellasScopri perché tutta questa agitazione. Iscriviti adesso per cominciare a condividere la tua creatività e passione.
Loading ...