•I need your love•

Mi chiamo Allison Payne, mio padre è un alcolizzato, mi sono trasferita a Londra da questa estate a causa di molti problemi. La mia migliore amica si chiama Chelsea, mio fratello Liam. Mi promisi che non mi sarei mai più innamorata ma...!

4Likes
2Comments
136Views
AA

1. Capitolo uno.

Era un semplice giorno di novembre e tra poco sarebbe arrivato il mio compleanno, era questo che pensavo mentre aspettassi con ansia che suonasse l'intervallo. Non riuscivo a concentrarmi per via di...ah! Non mi sono presentata, mi chiamo Allison Payne faccio il 3 anno del college e sono venuta a vivere a Londra questa estate. Appena arrivai a scuola conobbi Chelsea che adesso è la mia migliore amica, nonché compagna di banco e poi si, Louis tomlinson un altro mio compagno di classe con cui avevo legato molto. Mi distolse dai miei pensieri la campanella, tirai un sospiro di sollievo

"Finalmente" esclamo Chelsea

Uscimmo così dal aula e mi diressi verso Liam, mio fratello.

Lo salutai con un semplice bacio sulla guancia per poi entrare in bagno con Chalsea. Passó la mattinata e uscimmo da scuola, vidi Liam che parlava con i suoi amici così salutai Chelsea e mi avvicinai lentamente a Liam

"Ragazzi lei è mia sorella" disse e io diventai rossa dall'imbarazzo, bhe non è da tutti i giorni conoscere gli amici di mio fratello nonché i più popolari della scuola.

"Ciao!" Esclamai senza far vedere che me ne importasse più di tanto

"Loro sono Zayn, Niall e Louis" mi disse Liam mentre loro uno per uno tranne Louis ovviamente mi porsero la mano

"Piacere Louis" a quella affermazioni di Louis Scoppiammo in una risata

"Ragazzi allora per le 4:00 p.m a casa mia va bene?" Chiese Liam ai tre ragazzi difronte a noi

Loro annuirono, li salutammo e tornammo a casa. Come ogni giorno la mamma non c'era e papà...bhe papà non c'era mai, non credo andasse bene tra loro, mamma dice che papà è un alcolizzato e non posso darle torto visto che una sera si e una no tornava ubriaco. Liam cercava sempre di non darlo a vedere a me, si preoccupava molto, tiene molto a me come io tengo molto a lui. Andai così in cucina preparai qualcosa da mangiare e poi sali di sopra in camera mia. Mi buttai sul letto e inviai un messaggio a Chalsea

"Ti va di venire a casa?"

Subito dopo mi arrivo un suo messaggio

"Tesoro scusa ma ho da fare, ci vediamo stasera."

Così decidi di andare a fare una doccia, quando uscì dal bagno vidi l'ora, erano le 4:30 p.m. Gli amici Liam dovrebbero essere già arrivati, pensai tra me e me, così scesi di sotto e li salutai, arrivai in cucina e vidi Liam preparare dei panini insieme a un suo amico che lo aiutava, non sapevo chi fosse. Appena entrai in cucina si girarono tutti e due verso di me per poi tornare a far quello che stavano facendo. Lui, era abbastanza alto, capelli castani e mossi, sembrava avesse la pelle liscissima e degli occhi verdi, un verde brillante, un verde che attirava molto. Non mi presentai e nemmeno lui, sembrava un ragazzo che se la tirasse molto quindi presi un panino e uscì dalla cucina. Louis mi fermo appena passai davanti a loro "oggi è sabato e noi usciamo se ti va puoi unirti a noi!"

Non capivo affatto perché me lo avesse chiesto

"Non so dovrei stare con Chelsea e poi..." Dissi

"Porta anche lei." Disse zayn molto deciso

"Va bene ma dove andiamo?" Chiesi gentilmente

"Volevamo andare al centro, non so...in un locale" disse dubitante Niall

Così annui e sali di sopra, scrissi a Chelsea che subito mi rispose di si, credo che lei e Zayn, insomma credo ci sia del tenero. Andai in bagno, feci una doccia veloce, infilai un vestitino comprato qualche giorno fa, le mie converse preferite, lascia i capelli sciolti con qualche boccolo qua e la e scesi di sotto dopo c'erano già Chelsea e gli altri che ci aspettavano e poi quel ragazzo dalle iridi verdi che sbuffava, sembrava avesse un aria annoiata e credo per colpa mia...mancavo solo io.

Join MovellasFind out what all the buzz is about. Join now to start sharing your creativity and passion
Loading ...