La mia casa sei tu.


0Likes
1Comments
192Views

1. 1

sbuffai

Mi riprese Lottie

risposi seccata

mi tiró per un braccio trascinandomi

mi lamentai

disse Lottie con tono avventuroso

feci qualche passo indietro

rise

ribattei

mi trascinó ulteriormente ridendo

Ci trovammo in una stanza pesta, buia e cupa ,l'unica fonte di luce era il mio cardigan bianco, infondo alla stanza ricoperta di mura di pietra c'era un'altra porticina, anche se non volevo ammetterlo ero curiosa di vedere cosa potesse esserci dietro quella porta.

urlammo in coro io e Lottie dopo aver visto tre ombre

Sentimmo delle risate e poi di colpo si accese la luce

rise un ragazzo dai capelli mori e gli occhi verdi

ci imitó un ulteriore ragazzo dai capelli rossi

urló Lottie con la sua solita finezza

ci spiegó il primo ragazzo

si presentó

indicó prima il rosso e poi un biondo

sorrise Thomas

rispose Lottie con aria indifferente

La luce si spense e caló il buio più totale

urlai

urló Oliver

Corremmo nel buio più totale e non afferrai come potessero capire la strada con quel totale nero

sussurrai a Lottie

rise

Un paio di minuti dopo mi trovai da sola in una specie di grotta che per la troppa umidità mi ingiallì il cardigan di cachemire, il che più di tanto non importava poiche ero sola nello scantinato della scuola, tral'altro al buio.

Le lacrime si fecero spazio sul mio viso

continuai

mi porse la mano Jacob e mi strinse a se nascondendosi

sussurró e il mio cuore prese a battere all'impazzata per la paura, o forse per qualcos'altro...

Si avvicino a me quase volesse baciarmi ma mi scansai:

mostrai uno dei miei sorrisi piú sinceri

fece per accompagnarmi

chiesi interrogativa

rise

mentii, non mi conosceva neanche da 1 ora e già mi dava strani soprannomi

Ghignó quasi volesse farmi irritare

rise

Non ricordavo neppure il suo nome e già mi dava su i nervi la sua aria presuntuosa.

Mi avviai ai dormitori e trovai una Lottie preoccupata e incazzata:

urló al mio arrivo in camera

sospirai

chiese

Sbuffai

si spazientì

mi irritai per la sua curiosità

continuó

aggiunsi

arrossì

Certo, amici..

continuó

diventai verde dalla rabbia

urló Lottie

< esco, vado a comprarmi una pizza, non lo so, devo uscire> sbattei la porta arrabbiata

Uscì con il mio fidato Liberty regalato all'etá di 16 anni e mi diressi in pizzeria per mangiare.

All'entrata incontrai un gruppetto appartato al lato della porta, c'era Oliver, Thomas...e Jacob, con un gruppo di quattro ragazze rigorosamente bionde e rifatte

urló Thomas con un sorriso

fargugliai

rise Oliver provocando un ghigno incazzato di Thomas

mi salutó con un cenno Jacob e poi si diresse in bagno con due ragazze, lo tirai per la felpa

ghignó

sussurrai arrabbiata per non farmi sentire dalle oche

Si avvicinó troppo a me e sentì il suo respiro sulla guancia: sparì nella folla della pizzeria

sussurai portando le mani al cielo

Mi fermó Oliver:

mi poggió una mano sulla spalla

chiese con un'aria amichevole

affrettai

disse con aria persa nel nulla

< 214, 2º piano, sulla destra> mi diressi all'uscita

mi pregó

uscimmo,

Salimmo sul Liberty e arrivati nel parcheggio del dormitorio incontrammo Lottie che dopo averci guardati con disprezzo corse per le scale, la seguimmo fino alla porta ma ce la chiuse in faccia

bussai e con mio stupore aprì

urló

incrociai le braccia

continuó ad urlare

mi salutó Oliver

mi ammonì appena entrata

urló

sbuffai

si porto le mani alla bocca

~

Il giorno dopo diretta in mensa incontrai Jacob e cercai invano di evitarlo:

sbuffai

mi voltai per andarmene

mi tiró per un braccio

continuó con un sorriso malizioso

feci una smorfia

rise

Sbuffai continuai

sussurró ridendo

mi salutó

*Jacob's Pov*

sbuffó

sussurrai per farla irritare, come avevo fatto per lo stupido nomignolo e la voce che c'eravamo baciati

s'incupì

la salutai

Quella ragazza dagli occhi azzurri e i capelli biondi come i miei mi intrigava troppo, non era la sua bellezza, ma il suo carattere, non faceva di tutto per essere notata da me, anzi...

Join MovellasFind out what all the buzz is about. Join now to start sharing your creativity and passion
Loading ...