Dream holidays

Questa è una storia di una ragazzina italiana che decide di fare una vacanza studio in Inghilterra tra ragazzi ,amori e studio se la caverà la nostra Anna?!? (Lei è una mia amica "Cloe"in the key of love)

6Likes
14Comments
3257Views
AA

6. lets tutor

Capitolo 6 “Let’s TUTOR!”

Stavo facendo un sogno bruttissimo, correvo in braccio a Liam mentre Hazza cercava di raggiungerci ma era calpestato da dei ballerini di tango! Poi è caduta un gigantesco ananas che mi ha schiacciato a terra, ma Liam, non so come, si è salvato!

“Signorina Rossi!!!” mi sento chiamare

-cazzo..- penso nel sonno

“Sta dormendo?” mi chiede

-Non devo più andare alle feste se il giorno dopo ho Brown!- penso

“Vorrei che lei…” inizia a dire Brown “uscisse” finisco, e così esco mezza addormentata

Alla fine della lezione vado al mio armadietto, dove trovo Sophia con Jade e la biondina a parlare.

“Ciao” le saluto

“Ciao” mi rispondono loro

“Tu non mi conosci ancora! Io sono Perrie” si presenta la bionda

“Piacere, io sono Anna. Sei stata davvero brava ieri a cantare!”

“Grazie, anche tu a… ballare!”

-ubriacarmi…- pensai, a saperlo che erano alcolici, chissa cosa ho fatto! Meglio non saperlo.

“Sophy? Ma alla fine non hai più cantato!”

“Avevo il mal di testa, e poi non mi piace cantare e ho lasciato la band, sono uscita dalle Little mix!!”

“Ah…” mi ha svegliato presto per nulla!

“Signorina Rossi” mi sento chiamare

-ma mi perseguita??-

mi volto e trovo lì il mio amichevole e adorabile professor Brown

“Vorrei che mi raggiungesse la mia classe fra un quarto d’ora, dobbiamo fare due chiacchere”

“Ok” rispondo, arresa

“Evviva!” esclamai sarcastica appena se ne fu andato

“Buongiorno!” saluta il profe mentre entro in classe

“Salve” rispondo mentre mi siedo sulla sedia

“Sta peggiorando nella mia materia… molto, non so perché da studente modello italiana a ultima della classe, anche se non è maii in classe, qui in Inghilterra”

-Se lo vuole sapere, per colpa sua- pensai –e poi è solo il secondo giorno che faccio lezione con lei!-

“Ok” risposi, va sempre bene

“Vorrei affidarle un tutor per aiutarla nella mia materia???-

Cosa???

“Pensavo al signor Payne, lo conosce?”

-Lei mi vuole uccidere… perché sempre lui?- penso –ma devo pensare a migliorare…-

“No, a me va” respiro “Benissimo”

“Perfetto, due ore di studio insieme prima di ogni mia lezione, da domani!” mi dice

“Perfetto” rispondo ironica

“Si metta d’accordo con lui oggi pomeriggio, nella sala tutor”

“Ok, buon pomeriggio” e detto questo me ne vado, mi metterò d’accordo a casa mia, altro che ‘sala tutor’, tanto è sempre lì!!

Vado al bar scolastico e mi rendo un bel caffe macchiato per riprendermi.

Vedo a un tavolo seduti Liam con in braccio Sophia che parlano e li raggiungo.

“Come è andata col Brown?” mi chiede Sophia, appena mi siedo al tavolo

“Deve farmi da tutor Liam perché non vado abbastanza bene in algebra…” sospiro e bevo un sorso di caffe

“Cosa? Ma è solo il secondo giorno!” esclama lei

“Ti aiuto volentieri, domani a casa vostra va bene?” mi sorride, con quel suo adorabile sorriso

–io adoro il professor Brown!- penso….scherzone…J

“A me va benissimo!”

Liam’s pov

Incredibile. Posso vederla quando voglio!

Da soli, noi due, a fare… i compiti…

Ma che dico io sto con Sophia!

Sarò solo il suo tutor di algebra. O magari di più.

“Vi do io un passaggio a casa” rido “Questa volta non in braccio!” sorrido ad Anna

“Cosa?” esclama lei

Sophia si avvicina e mi sussurra “Non sa nulla di ieri… sa solo che ha ballato come una pazza, zitto!”

Lei ci guarda confusa, e io arrossico come un deficiente

“Cosa è successo?” ci chiede preoccupata, io guardo Sophia

“Cosa ho fatto?” chiede ancora più preoccupata

“Harry ti ha PRESO IN BRACCIO e ha detto che sei la sua ragazza!” esclama

“Davvero? Lo ha detto lui?” esclama contentissima, vorrei essere al posto di Hazza…

“Si, se non c’era Emily che gli rompeva le palle avrebbe passato tutta la serata con te!”

“Aveva detto che si sarebbe vendicata…” sospiro “Spero non faccia di peggio!”

“Gia…” concorda Sophia, ripensando a quello che potrebbe farle. Meglio non dirle niente intanto!

“Andiamo?” chiede Sophia

“C-certo” rispondo, e apro la portiera a Sophia e poi a Anna

“Grazie per il passaggio Liam” lo ringrazia Sophia appena siamo a casa, poi si baciano, io entro in casa, non riesco a guardarli.

Harry’s pov

“Il suo tutor?” chiedo a Liam, qui due si frequentano troppo per i miei gusti. La vede più di me!

“già…” risponde lui

“Sophia le ha detto che hai detto che è la tua ragazza”

Sorrido soddisfatto “perfetto, lo sa!”

Liam fa una faccia depressa, cosa avrà? Mi nasconde qualcosa, strano, non è da lui.

“Invece voi ragazzi?” chiedo agli altri, siamo tutti nel garage di Niall, sdraiati sui divanetti

“perrie, mi da troppe storie, non la sopporto più!” risponde zayn

“Magari perché non la vuoi mai vedere! Quando ti chiede di uscire tu preferisci stare a casa a dormire” lo rimprovera Lou

“Invece tu con Eleonor? Mai una volta che vai a vedere una sua sfilata!” esclama “Mi annoia, ma lei ci rimarrebbe male se glielo dico!” lo imita in falsetto, come se fosse una bimbetta

-Brutta idea…- penso

“E tu Niall?” gli chiedo, per cambiare argomento

Lui si alza, serissimo, si mette in piedi sul tavolo. “Sono SINGLLLLLLEEEEEEEE!” esclama contento e si mette a ballare la ma carena.

“Fortunato te, piuttosto che subirti certe storie a volte è meglio essere single” si lamenta Zayn

“Già” concorda Lou

“Dipende tutto dalla ragazza” li correggo

“Non è vero, sono tutte uguali…” ribatte zayn

“Ma perché hai messo quelle scarpe? Mai una volta che mi ascolti! Mai oggi è il nostro mesiversario, Lou” scherza Lou, imitando Eleonor.

Zayn e Niall scoppiano a ridere.

“Anna, non mi da questi problemi!” ribatto io

“per forza state insieme da poche ore” ride Niall

“Piantatela, io non sono come voi: la ascolto e esco volentieri con lei!” spiego, guardando prima Lou e poi Zayn

“Vedremo quanto dura” ribatte ancora

“Lei mi piace davvero, mica come voi!” mi arrabbio

“Anche a me piace davvero Perrie!” ribatte Zayn, incazzato

“E a me Eleounor!” continua Lou, ancora peggio

“E allora smettetela di lamentarvi e accettatele come sono!” interviene Liam, che ci zittisce tutti.

Join MovellasFind out what all the buzz is about. Join now to start sharing your creativity and passion
Loading ...