The true story of Emily Jones

Non Si parlava d'altro, i giornali, riviste, telegiornali, perfino la gente non smetteva di parlare di emily jones. Chi è Emily Jones? Semplice,una ragazza di 17 anni. No,non è la ragazza "cool" della scuola, Non è nemmeno la piú "popolare". Allora come mai tutti parlano solo di lei? «Emily Jones,17 anni,Nata il 1943 data di morte 1960. Causa del decesso, Accoltellamento al torace Ed estrazione del cuore. Scena del crimine, Lago di skaneateles, È confermata la presenza Di acqua nei polmoni. Colpevole: Harry Styles.» Questo è ció che è stato scritto dalla Questura e il detective taylor. Tutte le prove portano a lui. Tranne una. Una prova essenziale,ma mancante, Per danneggiamento prove. Ma siamo sicuri che le prove siano state Danneggiate involontariatamente? Harry è davvero il serial killer Che sta terrorizzando tutta New York?

9Likes
12Comments
555Views
AA

8. capitolo settimo

pubblicizzo una storia :)

leggete "Hidden secret" di Haroldsmileforme

_________________________________________________________

JEANETTE's pov

finalmente siamo arrivati a Londra,Londra,già la odio.

come ha potuto trascinarmi fino a quì.

se Zayn non avesse fatto il doppio gioco ora saremo in olanda,sempre meglio di Londra,no?

"Zayn non lo avrebbe mai fatto"borbotto

"sai Jeanette,tutti mentono,nessuno è mai completamente sincero.

certe volte vedi la gente per quello che non è realmennte,hanno mille facce e con loro mille peccati.

nessuno dice la verità,Jeanette,devi imparare a non fidarti di nessuno."

"okay,inizio già a non fidarmi fi te"rispondo

"perchè prima ti fidavi?"dice con un sorrisetto maligno

"N-no"balbetto

E realmente non mi sono fidata di lui.

Almeno credo.

"come hai potuto portarmi a Londra"mi lamento per l'ennesima volta

"eccoci"scatta

Harry apre la piccola porta di quella che dovrebbe essere la nostra "casa momentanea"

All'interno la "casa" (se si puó definire così) vi è una cucina piccolissima e un letto matrimoniale,più in la c'è una porta,presumo si il bagno.

Non voglio immaginarmi la sporcizia che ci sia dentro.

"non ci staremo per molto tempo."

"quanto precisamente?"domando buttando il borsone,che avevo in mano,nel pavimento.

"vedremo,se andrà tutto bene prenderemo una casa nostra,più...pulita"ghigna toccando un mobile tutto polveroso.

"wow wow wow. clama. che intendi dire per nostra?"

"Jeanette,viviamo la nostra piccola avventura"mi sussurra a un orecchio

"incubo"lo correggo.

non definirei tutto ciò un'avventura,sarebbe da matti.

"esco" dice Harry allontanandosi da me.

"dove vai?"domando

"cazzi miei"

"vengo pure io"enuncio

"NO! Tu sta quì"

"No! Voglio vedere un po Londra."scatto

"Jeanette cazzo! ora stai quì!"urla prendendo entrambi i miei polsi

"no Harry,lasciami andare"urlo

"No cazzo! non uscire di quì. Non devi venire con me oggi,non oggi"dice

"H-harry mi stai facendo male"balbetto

Lui abbassa lo sguardo e nota che sta stringendo un po troppo i miei polsi

"scusa"sussurra

"lasciami"dico con le lacrime a gli occhi uscendo da quella fottuta "casa".

"Jeanette aspetta!"urla rincorrendomi fra le strade di Londra

"lasciami stare Styles"urlo

sentendo quel cognome si irrigidisce,ottimo momento per svincolarlo e lasciarlo in uno dei tanti viali di Londra.

Perchè si comporta così?!

È sempre teso,non si comporta mai nel modo giusto.

E sopratutto ha quasi ucciso Zayn,forse lo ha veramente ucciso.

spero che lo abbiano trovato vivo,nessuno si merita di morire.

nemmeno Emily si meritava di morire,ma è morta.

Non si interessava di nessuno nella scuola,ma certe volte la vedevo insieme a gente più grande.

Penso che se Emily non sarebbe morta non avrebbero mai incolpato Harry.

ma è morta,non so nemmeno perchè.

Penso che Emily in fondo non sia morta,lei è sempre con noi,come se la sua presenza ci fosse nonostante lei non ci sia realmente.

Ma,forse è un ragionamento stupido.

Lei è morta,si, è morta e non esiste più.

Emily Jones è morta.

Mi fermo a un bar per chiedere indicazioni.

mi sono persa nel bel mezzo di Londra,fantastico.

[...]

finalmente sono arrivata in quel fottutissimo appartamento,ma prima decido di prendere le valige che abbiamo lasciato in auto.

NESSUN PUNTO DI VISTA

Busso alla porta a me indicata dalla governante

spero che sia in casa.

deve essere in casa

"ciao"disse lui aprendo la porta

"Harry"sorrisi

"ti avevo detto che sarei venuto io"dice facendo una smorfia

"lo so,ma non saresti mai arrivato.ti conosco Harry, so tutto di te.

E so anche che non prendi quelle pastiglie da ben due giorni.

Sai cosa possono farti se non le prendi regolarmente."

"Lo so cazzo! ma ora chiudi quella bocca!"

"Sei ridicolo"lo derido

"io, io ti odio! non so nemmeno perchè sono venuto in quel fottuto posto!"

"perchè Harry l'ha voluto"sussurro

"si Harry"ghigna

"esatto, Harry il vero Harry, non questo moccioso che si porta dietro una puttana"

"Non osare.."si avvicina

"Non osare a fare cosa Harry? Sai che io ti servo,sai che tu senza di me non sei niente,senza di me il vero Harry non si potrebbe controllare,Tu sai che il vero Harry potrebbe uscire da un momento all'altro.

potrebbe uccidere 5/10 persone in due giorni e tu non vuoi che accada vero Harry?"ghigno

"No No No,Cazzo io ti odio ti odio. giuro ora ti uccido"dice mettendomi le mani al collo stringendole piano piano

"Sai che hai bisogno di me Harry"gli sussurro

"E sai che sono l'unica che posso procurartele"dico tirando fuori una bustina di pastiglie

Appena le nota i suoi occhi si illuminano come un bambino che ha appena ricevuto il più bel regalo di tutta la sua misera vita.

Harry Styles è nelle mie mani.

HARRY's pov

"vattene! vattene via o ti uccido"dico puntandole il coltello

"okay passerò fra 2 settimane,sperando che il mio Harry abbia ucciso quella troia che ti sta dietro"

"non parlare così di Jeanette!"urlo

"perchè no? ti stai innamorando Harry?"ghigna

"N-no"balbetto

"sai che tu sei mio,uccidi la sgualdrina avanti Harry,fallo se sei ancora tu"

"Okay lo farò lei deve soffrire"dico

no, che sto dicendo.

"No no lei non si merita questo"dico a me stesso

"si invece lo sai che tu ami solo lei,avanti uccidiamola,non vedi come scappa di continuo?"ghigno

"No, Jeanette non deve morire!"urlo

"ahahahah Harry,guardati mi fai pena!"ride lei

"Ha ragione lei guardati fai pena alla gente"mi dico

"No non è vero cazzo,vi odio vi odio tutti e due!"urlo

"ora vattene ora! ora!"urlo a lei

"ci vediamo Harry"

"Io ti uccido"le urlo

{spazio autice}

scusate se è corto!!

votate e commentate!

se ci saranno tanto voti faccio un altro doppio aggiornamento!

Join MovellasFind out what all the buzz is about. Join now to start sharing your creativity and passion
Loading ...