And your eyes.. Irresistible.

Cinque ragazzi normali, due ragazze normali, nuove grandi amicizie e perché no, anche nuove storie d'amore. Viaggiate insieme a Alex nel tunnel dell'amore/orrore!

7Likes
11Comments
256Views
AA

2. Capitolo due.

Vidi una macchina parcheggiare non lontana da me, essendo domenica la scuola era completamente isolata. Dal Rang Rover scesero cinque ragazzi, il mio cuore iniziò a battere all'impazzata quando riconobbi Harry, Niall e Zayn, poi però ne vidi altri due, uno un po' più basso rispetto agli altri, con i capelli castani un po' arruffati sulla testa, occhi chiari e dolci, l'altro aveva i lineamenti più teneri che avessi mai visto, capelli castani e occhi di un nocciola intenso. Mi feci prendere dall'imbarazzo, ero ancora in tempo per scappare, non mi avevano ancora visto dopotutto, cancellai subito quel pensiero dalla mia testa, dovevo abbattere quel mio lato timido, alla fine feci un respiro profondo e scesi dalla macchina. Attirati dal rumore della portiera si voltarono tutti verso di me, così mi avvicinai ancora più imbarazzata. Mi mancava tanto Harry, era stato il mio migliore amico ed era come un fratello più grande per me. Quando vidi il suo sorriso contornato da quelle bellissime fossette, corsi e gli saltai addosso, fortunatamente mi prese e mi strinse forte, sentivo i muscoli della schiena contorcersi. Quando mi rimise giù, salutai gli altri presentandomi.

***

Erano tutti molto simpatici e divertenti, scoprì molte cose su di loro e finalmente il rapporto con Harry riprese ad essere, con poco, quello di un tempo e ne fui felicissima. Quando fu il momento di salutarci lasciai un bacio sonoro a tutti e cinque i ragazzi per poi incamminarmi verso la macchina.

"Alex aspetta!" Gridò Zayn dietro di me, mi girai raggiungendolo.

"Mi dispiace per l'altra sera..cioè..insomma per come ti ho trattata..non ero io..l'alcol si era impossessato di corpo e mente.." Notai l'imbarazzo e la tristezza nei suoi bellissimi occhi color miele.

"Tranquillo, Niall mi ha spiegato e so come ci si sente in quelle situazioni e a volte si pensa che l'alcol sia la soluzione, ma ricorda che non è mai così, ci vediamo presto!" Gli sorrisi per calmarlo e mi voltai verso la macchina, ma ancora una volta mi sentì chiamare rivoltandomi.

"Grazie!"

Sarei voluta tornare indietro ed abbracciarlo ma non avevo trovato ancora quella confidenza per poterlo fare, non riuscì a togliermi dalla testa quegli occhi da cucciolo di Labrador.

Zayn's pov

Salii in macchina ripensando alle sue parole, aveva ragione! Continuare a piangermi addosso o bere, non mi avrebbe aiutato, dovevo cambiare le cose e non lasciarmi andare.

"Zayn ma ci sei?!" Disse scocciato Niall.

"Si scusami cosa c'è?"

"Cosa le hai detto prima?" Mi chiese ancora più scocciato.

"Niente di particolare tranquillo" ero abituato agli sbalzi d'umore di Niall, l'unica cosa da fare era rimanere tranquillo e non aggredirlo.

"PORCA PUTTANA ZAYN TI HO CHIESTO COSA LE HAI DETTO, È IMPOSSIBILE CHE L'HAI FERMATA PER DIRLE NIENTE, NON CREDI?!" Disse urlando.

"Niall calmati! Probabilmente si sarà scusato per quello che è successo ieri sera!" Rispose Liam che gli accarezzò la spalla tentando di calmarlo.

Ringraziai Liam senza farmi notare dal biondo.

Alex's pov

Arrivata a casa presi in mano il telefono e chiamai Mia, volevo che venisse a conoscenza del mio incontro così magari la prossima volta sarebbe potuta venire anche lei con me. Le raccontai tutto, soffermandomi particolarmente su Zayn e ricevendo dall'altra parte della cornetta un gridolino seguito da un "PRESA". Quella parola la usavamo solo io e lei, voleva dire quando qualcuno si era preso una cotta per qualcun'altro. Arrossii alle sue parole, cercando di negare l'evidenza, quando mi assicurai di averla convinta la salutai e attaccai.

Appena lasciai il telefono sul tavolo vibrò e guardai curiosa il display, non potevo crederci, cosa voleva da me, il mio sorriso si tramutò in meno di un secondo in uno sguardo impaurito, aprii il messaggio.

"Piccola Alexandra, vedo che ci hai messo poco a dimenticarmi io invece penso spesso a te e sai che mi basta poco ad arrabbiarmi con chi ti porta via da me, basta un attimo e puff, ricordatelo bene!"

Join MovellasFind out what all the buzz is about. Join now to start sharing your creativity and passion
Loading ...