Il mio segreto più oscuro

Sono Isabella e vado alla scuola di magia e stregoneria di Hogwarts. Frequento questa scuola anche se in realtà non rientrava nei piani stabiliti per il mio futuro. Ho un segreto letale per chiunque lo conosca. Ho delle origini segrete e la mia storia parte dal terzo anno nella scuola. Il resto non conta o comunque non è importante....per ora. Un giorno accadde quello che temevo di più da quando mi ero indebolita.... Ma ora sono pronta. Pronta a svelarvi la mia storia

5Likes
11Comments
346Views
AA

1. La mia storia

Sono Isabella e frequento la scuola di magia e stregoneria di Hogwarts. Sono al terzo anno e ho persuaso durante lo smistsmento del primo anno, il cappello parlante per non capitare in Corvonero. E' stata dura perche' ero destinata a quella casa ma per motivi personali che forse narrerò nel corso della vicenda lo persuasi ad assegnarmi a Grifondoro... Per la mia eta' ho un'altezza media e ho delle curve interessanti . Ho i capelli castani lisci e abbastanza corti. I miei occhi sono color noce ma alcune volte sembrano avere delle tendenze al verde. Ho una migliore amica che ho conosciuto da quest'anno. La nostra amicizia è poco approvata dai membri delle nostre case: lei è Serpeverde. E' alta come me circa ma più formosa; ha i capelli mossi lunghi e rossi. I suoi occhi sono un verde acceso. Le voglio bene e passiamo molto tempo assieme, o almeno prima che cambiassero alcune cose... In realtà non l'avevo mai notata prima e quando finalmente lo feci ,non mi sembrava affatto Serpeverde. La nostra amicizia è nata per puro caso da una mia dimenticanza all'inizio dell'anno. Stavo andando a lezione di pozioni e io avevo dimenticato il mio libro degli appunti in aula di trasfigurazione(l'avevo portato perche' volevo ripassare le lezioni della o scolastico precedente e i compiti che non avevo svolto durante l'estate, per paura di un test) così dovetti andarlo a prendere e quando tornai c'era un solo posto libero e cioè vicino a Jane. Mi sedetti e preparammo la pozione a coppia come stato ordinato dal professor Piton. Allora incominciammo a prepararla e il risultato fu ottimo o quasi. Dopo pranzo decidemmo di incontrarci e da li' incominciammo a conoscerci.

Questa è però una sola piccola parte di una lunga e contorta storia che vi sorprenderà ogni momento che passa. Non so cosa pensiate e come sperate o crediate sia il finale ma vi consiglio solo di stare allerta e di non farvi prendere troppo dalla felicità o di immaginarvi tutto rose e fiori o come si dice.

Perché sarà tutt'altro che rose e fiori.

Questa è la mia infernale storia.

Join MovellasFind out what all the buzz is about. Join now to start sharing your creativity and passion
Loading ...