Overdose of you.

Irritante con quel suo sorrisetto, mi farà impazzire. Zayn, ragazzo di terza del mio stesso liceo e per uno scherzo del destino anche coinquilino di Alex Sean, o meglio il mio coinquilino. Sarà difficile separarci una volta superata la grande prova della mia vita..

4Likes
10Comments
117Views

1. Nuovo capitolo

Primo giorno del mio terzo anno, grandioso addio vacanze. Mia madre venne di sopra mentre mi truccavo. Ha cominciato a parlare ma non ci ho fatto caso finché non mi scrollò una spalla e mi disse - Alex ascoltami o cominciamo subito così?!- alzò un po' la voce, cosa che odiavo di prima mattina - diamine, mamma mi sono appena alzata è presto non sono ben pronta a tenere una conversazione ok?!- ero leggermente assonnata e scocciata o non avrei mai risposto così a mia madre. Partimmo verso le 6.50. Il liceo che frequentavo era a due ore dal mio paese quindi avevo un appartamento nel via letto della scuola con una coinquilina ma lei ha cambiato scuola ne avrei avuta una nuova. Speravo solo fosse simpatica e per bene. Arrivai al mio appartamento, era proprio come lo ricordavo, luminoso e pulito e...con casse poster e ora che lo guardo bene boxer in giro, calzini, scarpe..ma che cazzo?! Fortuna che mia madre non ha visto nulla mi avrebbe portato via all'istante. Dal bagno uscì un ragazzo in jeans attillati ma non troppo senza maglia, aveva degli addominali, un ciuffo nero in su e degli occhi marroni intensi, stupendi. Ero senza parole, non sapevo che dire. Mi guardò dalla testa ai piedi, fece una smorfia divertita per la mia espressione e finalmente parlò - beh ciao anche a te coinquilina-

- scusa e tu chi sei?! Dov'è Lucy, la ragazza che ha fatto la proposta per l'appartamento?!-

-oh, lei è solo mia cugina. Mi ha fatto un piacere- sorrise un po. Ma che?! Perché cazzo non si è trovato un altro posto?! Avevo specificato che volevo una ragazza come compagna o mia madre mi avrebbe spedito chissà dove.

Portai la mia roba in camera. Sentii dei passi dietro di me - Hei che fai? Comunque questa camera è mia. Ma sai, non mi dispiacerebbe dormire con te ma forse dovremmo conoscerci un attimo non credi?!- sorrise malizzioso. - questa è la mia stanza da tre anni moro quindi alza i tacchi e vai nell'altra.- sorrise e si siede ai piedi del letto. - e perché non ci vai tu?!- sbottò divertito. - te l'ho già detto, è mia da anni e lo resterà. Ora mi devo preparare quindi vai nella tua camera- sottolineai le ultime tre parole.

- ok ok, comunque piacere sono Zayn, Zayn Malik. Sono in terza.- mi sorrise aspettando la mia risposta - io mi chiamo Alex Sean, anch'io sono al terzo anno.-

Non disse nulla, mi sorrise e andò nella sua stanza.

Poi sentii bussare, la porta che si apre e una voce nuova, non di Zayn dire al moro "ciao mona bel posto questo".

Join MovellasFind out what all the buzz is about. Join now to start sharing your creativity and passion
Loading ...