Past, Present & Future

Mi chiamo Renè, sono una ragazza di 17 anni e vengo dall'Italia. Sono alta, capelli neri e occhi azzurri, per niente popolare e importante per quasi nessuno... di certo non sono materia per gente di un certo tipo... Tutta la mia storia cominció da una cena a casa di un mio amico, forse mi trovavo nel posto sbagliato al momento sbagliato, ma chi l'avrebbe detto che quello sarebbe stato lo sbaglio migliore della mia vita?!

10Likes
5Comments
318Views
AA

1. Alex

Sono stesa sul letto a fare zapping in tv, girando tra i vari canali mi accorgo che alcuni parlano dello stesso argomento, ma senza farci troppo caso cambio canale nella speranza di trovare qualcosa di interessante.

Alla fine decido di spegnere il televisore e, nel mentre il mio telefono squilla. Mi alzo e faccio per prenderlo.

-Pronto..?!- dico un tantino scocciata

-Ciao Renè, sono Alex!!!-

Alex è il mio unico amico, da quando 4 mesi fa, mi sono trasferita a Londra per andarmene dall'Italia.

R: Hey Alex, come va?-

A: Bene, senti... Ti andrebbe di cenare a casa mia stasera?- dice speranzoso

R: O-ok ...- dico imbarazzata - come mai?-

A: Abbiamo a cena alcuni clienti di papà, gente simpatica, e pensavo che avresti potuto conoscerli dato che hanno più o meno la nostra stessa età..-

suo padre è uno degli organizzatori di concerti più famosi di tutta l'Inghilterra, i suoi concerti sono spettacolari, e ha contatti con tantissima gente famosa.... Molto.famosa.

R: Credi che gente di così alto livello, possa interessarsi a diventare amica di una come me? - dico sarcastica

A:Certo che Si..!!! È gente normale con un mucchio di talento..!-

R: ... e di soldi..- dico incominicando a ridere, facendo ridere anche lui

A: Ti passo a prendere alle 8.-

R: Ok a dopo, Ciao Ciao-

Chiudo il telefono e noto che sono già le 5 e mezzo.

Mi dirigo verso l'armadio e cerco di trovare un completo adatto per la cena. Comincio a tirare fuori varie magliette, alcune vecchie, scolorite o troppo scollate, poi passo ai pantantoli, ho milioni di jeans e pantacollant, ma nulla che vada bene....- Cazzo..!- dico sbuffando.

Rimango a guardare per alcuni secondi l'armadio semi vuoto, fin quando noto un maglione blu, in tinta con i miei occhi azzurri, e dei pantaloncini corti a vita alta di jeans, a cui posso abbianare le mie amate convers nere - hmm..- dico molto soddisfatta mentre mi dirigo in bagno per fare una doccia.

Dopo mezz'ora esco dal bagno, mi asciugo bene e metto l'intimo, poi inizio a pettinare i miei lunghi capelli neri e faccio per asciugarli.

Mi vesto in fretta e metto un filo di eye-liner e di lucida labbra.

Poco dopo suona il campanello, mi dirigo verso la porta e la apro, mi ritrovo d'avanti Alex con un sorriso stampato in faccia

A: Pronta signorina?- dice sarcastico

R: Si.."signorino"!- prendo la borsa e chiudo la porta alle mie spalle.

Saliamo in macchina e ci dirigiamo verso casa sua..

Join MovellasFind out what all the buzz is about. Join now to start sharing your creativity and passion
Loading ...