Abbie Allison Styles ღ

  • by
  • Rating:
  • Published: 23 Dec 2013
  • Updated: 18 Apr 2015
  • Status: Complete
«Vuoi saperlo davvero?» Annuii decisa. «Vuoi sapere perchè in questi anni sono stato così lontano da te?» «S-si..» «Vuoi sapere perchè ti trattavo male, i miei sbalzi d'umore?» «Si...si!» Sospirò. «Speravo questo momento non arrivasse mai..» farneticò. «Cosa..quale momento?» «In cui ti dicevo tutta la verità..» -------------------------------------------- Zayn Jawadd Malik, un ragazzo cupo e solitario. La sua vita è cambiata nel corso degli ultimi anni, si comporta male con tutti, persino con i suoi amici. Ma c'è un motivo per il suo improvviso cambiamento? Egli nasconde un terribile segreto che però non rivela in giro. Perchè Zayn non ha bisogno di nessuno, neanche di colei che gli ha segretamente rubato il cuore. O almeno lei così crede. Riuscirà una turbolenta vacanza in California a calmare le acque? Troverà Zayn la pace? Riuscirà a fidarsi della sorella del suo migliore amico?

78Likes
447Comments
60519Views
AA

8. 8.Capitolo Otto

                                              8.Capitolo Otto
 

-Oh mamma ti giuro che era qui!- urlai come una dannata per tutta la casa, il biglietto non c'era!

-Ah davvero? E dimmi, tu vedi qualche biglietto da queste parti?- incrociò le braccia

-Uff io l'ho appoggiato qui, ne sono sicura..- continuai a cercare

-Cosa sta succedendo?- chiese Harry scendendo le scale seguito da...Zayn.

Umphf non era possibile che me lo ritrovavo sempre in casa quello!

-Harry ridammelo!- puntai un dito contro di lui.

-Cosa?- alzò le mani.

-Il mio biglietto! Era qui, tu l'hai preso..oh ridammelo!- iniziavo ad arrabbiarmi

-Abbie calmati! Io non ho preso un bel niente e poi perchè avrei dovuto?- alzò la voce

-Perchè vuoi che venga con te...ma io-io non voglio.- guardai Zayn -adesso dammelo.-

-Hai perso la testa per caso? Io non ho preso un bel niente perchè accetto la tua decisione, non posso costringerti a venire in America con noi!-

Non aveva tutti i torti...sospirai sedendomi sul divano.

-Bhe Abbie se il biglietto non verrà riportato indietro entro quindici giorni...dovrai andare con loro.- spiegò mia madre

-Quindici giorni?!?! Quindici giorni?!? Ah...continuo a cercare, lo troverò vedrai!- continuai

 

Andai avanti così per ben due settimane. Ogni giorno cercavo dappertutto, anche in luoghi dove avevo già visto. Assurdo, un biglietto non poteva sparire in quel modo! Qualcuno l'aveva preso, sicuramente! Ma avevo chiesto a tutti: Mamma non poteva essere, papà era sempre a lavoro, Harry...bhe lui non farebbe mai una cosa del genere, i suoi amici? Non c'erano mai a casa...un momento! Non c'erano mai tranne uno: Zayn! Ma certo, come avevo fatto a non pensarci. Ma perchè aveva fatto una cosa del genere? Lui non era quello che non mi sopportava? Vabbè valeva la pena chiedere.

Andai di sopra per vedere se quell'idiota, come al solito, si trovava in camera di Harry..

-Harry! Apri sono io.- bussai

Quest'ultimo aprì la porta facendomi entrare.

-Non c'è Zayn?- chiesi guardandomi intorno

-No, cosa devi fare con Zayn?- chiese subito.

Umphf, quando mi serviva non c'era mai, ma quando doveva rompermi le scatole c'era sempre!

-Niente, devo chiedergli una cosa...allora vado.- conclusi andando di sotto

-Dove vai?- chiese ancora

-Uffa Harry, i fatti tuoi?- chiesi ridendo

-Sta attenta!- 

-Nessuno mi mangia.-

Stavo per uscire ma mia madre mi fermò.

-Abbie guarda che domani è l'ultimo giorno.- mi ricordò

-Si, lo so mamma...vedrai te lo porterò.- affermai decisa

Uscii e mi diressi a casa di Zayn, wow non avrei mai sognato di farlo..

Bussai e mi venne ad aprire una ragazzina molto simile a lui, era bellissima! Capelli neri lunghi, occhi color cioccolato, pelle ambrata...si doveva essere qualche sua parente..

-Ehm...ciao.- la salutai amichevolmente.

-Salve..posso aiutarla?- mi chiese

-Eh...si...ehm Mali...cioè Zayn è in c-casa?- stupida Abbie...

-Si, è di sopra..lo chiamo?-

-Nono..cioè...- mi interruppe

-Sei la sua ragazza?-

-Cosa?! No! Sono la sorella di....Harry- dissi rossa

-Ah Harry! Si lo conosco, è sempre qui...tu sei Abbie giusto?-

-Harry mi ha parlato di te!- disse notando la mia faccia confusa -Io sono Waliyha, la sorella di Zayn- mi sorrise

Sembrava simpatica, a differenza di suo fratello!

-Entra!- mi fece spazio, poi chiuse la porta..

-Questa casa è bellissima.- dissi girandomi intorno

-Grazie, Zayn è di sopra prima stanza a sinistra..scusami ma stavo per uscire...Safaa!!-

-Ma che ti urli!- sbraitò Zayn dalla sua camera

-Wow allora è proprio fatto così.- dissi facendola ridere

-No, è da un po' che è strano, non lo riconosco più. Prima era sempre allegro, scherzava...ma da un po' si comporta male, anche a scuola...anche con noi...- disse con un velo di tristezza

-Sono pronta!- rispose scendendo le scale...Safaa se non mi sbaglio

-Finalmente! Safaa lei è Abbie la sorella di Harry, Abbie lei è Safaa...bhe una delle tante sorelle di Zayn.- rise

-piacere.- le sorrisi, wow bellezza di famiglia.

-Wali andiamo!- la prese per mano -Ci vediamo Abbie.- mi salutarono chiudendo la porta.

Bene. Ero sola...e per di più a casa Malik, non poteva andare meglio...

"Avanti Abbie, sali le scale e prima porta a sinistra." mi feci coraggio.

Finalmente la trovai, quella casa era enorme, poi bussai tanto per essere educati, ma con lui mi risultava un po' difficile.

-Chi è?- chiese freddo

Non risposi, le parole mi si erano fermate in gola, non riuscivo ad emettere una suono..ma poi mi feci coraggio ed entrai.

Zayn era seduto, davanti al computer ed era....senza maglia..."wow Abbie non potevi scegliere un momento migliore" disse la mia mente pervertita.

"Occhey basta torna in te" quello invece era il mio cuore.

-Ho detto, chi è?!- si alzò e appena mi vide rimase sbalordito

-Abbie?! Che ci fai qui?- chiese 

-Devo chiederti una cosa.- affermai decisa

-Cosa vuoi?- rispose acido

-Sai le tue sorelle sono molto più simpatiche di te.- dissi incrociando le braccia.

-Le mie sorelle?! Dove...-

-Di sotto.- lo interruppi -Prima ho conosciuto Waliyha che mi ha fatta entrare, poi è arrivata Safaa e devo dire che sono molto più socevoli!-

-Sei qui per parlarmi delle mie sorelle?- mi chiese venendomi incontro

-Antipatico! No sono qui per chiederti se hai tu il mio biglietto.- 

-Sei venuta fin qui, per un biglietto?? Secondo me è una scusa.- disse ridendo

-Una scusa?- chiesi confusa

-Di la verità, perchè sei qui?- si avvicinò ancora

-Smettila Malik, adesso dammelo!- ringhiai

-Cosa?- mi guardò malizioso

-Ah sei un depravato, ridammi il mio biglietto.- sottolineai

-Io non ho preso un bel niente e perchè avrei dovuto?- mi chiese alzando le mani

Purtroppo a quella domanda non trovai una risposta e rimasi spiazzata...bella figura Abbie, complimenti!

-Uff vabene, me ne torno a casa.- uscii dalla sua camera

-Ti accompagno!- rispose mettendosi la prima maglietta che capitò.

Scendemmo le scale e mi trovai di fronte quella che doveva essere sua madre che mi guardò dalla testa ai piedi..

-Ehm...salve.- ero sicuramente diventata un peperone

-Buonasera...io sono Trisha e tu saresti la sua...-

-Mamma è la sorella di Harry.- mi anticipò Zayn

-Ah Harry, che bravo ragazzo scommetto che lo sei anche tu.- mi sorrise

-G-grazie...comunque piacere Abbie- arrossii -E adesso devo ritornare, mi avranno dato per dispersa, arrivederci.- 

-Arrivederci cara!- mi salutò

Uscii e mi diressi a casa, ma sentii qualcuno seguirmi.

-Malik?! Cosa vuoi?- 

-Ti avevo detto che ti accompagnavo no?-

-Hahahah grazie ma posso anche andare da sola.- dissi

-Non se ne parla, è buio qui fuori..non puoi andare da sola.- continuò a camminare

-E a te che importa? Va dentro.- 

Mi prese per il braccio e mi fece voltare verso di se.

-Mi importa invece...adesso sta zitta e andiamo.- 

Durante il tragitto non emettemmo una parola, finchè ruppi il ghiaccio.

-Zayn- mi guardò -perchè sei così?-

-Così come?!- enunciò acido

-Così!- gli feci notare

Sospirò

-Prima quando Waliyha mi ha detto che sei cambiato, che ti comporti male...anche con loro...insomma io....vorrei sapere cos'hai....-

Non rispose.

-Zayn!-

-Non sono affari che ti riguardano!- disse continuando a guardare avanti.

-Mi riguardano eccome! Perchè lo sei anche con me..- risposi triste

-Non puoi far finta di niente?- alzò la voce

-Ma ti senti? Come posso far finta del tuo comportamento?!?- urlai

-Avevi detto che potevi!- 

-Si, solo se avremmo ricominciato!-

Sbuffò

-Vai!- si fermò

-Cosa?- chiesi guardandolo

-Casa tua è da quelle parti, va via...- distolse lo sguardo

-Ma che..- mi interruppe

-MI SONO STANCATO DI ACCOMPAGNARTI VABENE? VATTENE!- sbraitò 

-Sei...s-sei..- stavo per piangere, ma non potevo in quel momento -un mostro!- sputai fuori per poi correre verso casa, lasciandolo solo.

 

Zayn Malik aveva definitivamente chiuso con me!

Join MovellasFind out what all the buzz is about. Join now to start sharing your creativity and passion
Loading ...