Abbie Allison Styles ღ

  • by
  • Rating:
  • Published: 23 Dec 2013
  • Updated: 18 Apr 2015
  • Status: Complete
«Vuoi saperlo davvero?» Annuii decisa. «Vuoi sapere perchè in questi anni sono stato così lontano da te?» «S-si..» «Vuoi sapere perchè ti trattavo male, i miei sbalzi d'umore?» «Si...si!» Sospirò. «Speravo questo momento non arrivasse mai..» farneticò. «Cosa..quale momento?» «In cui ti dicevo tutta la verità..» -------------------------------------------- Zayn Jawadd Malik, un ragazzo cupo e solitario. La sua vita è cambiata nel corso degli ultimi anni, si comporta male con tutti, persino con i suoi amici. Ma c'è un motivo per il suo improvviso cambiamento? Egli nasconde un terribile segreto che però non rivela in giro. Perchè Zayn non ha bisogno di nessuno, neanche di colei che gli ha segretamente rubato il cuore. O almeno lei così crede. Riuscirà una turbolenta vacanza in California a calmare le acque? Troverà Zayn la pace? Riuscirà a fidarsi della sorella del suo migliore amico?

78Likes
447Comments
60480Views
AA

5. 5.Capitolo Cinque

                                           5.Capitolo Cinque

 


Abbie's Pov

-Ho vinto!- urlai al biondino mentre ci dirigemmo da Harry

-Non è vero! I voti ancora deve comunicarli- disse Niall come un bambino

-Hahahah ma io vincerò.- affermai decisa

-Cosa? No! Vincerò io.- disse convinto

-Ehi ragazzi com'è andata?- domandò mio fratello avvolgendomi nelle sue lunghe braccia.

-Benissimo, ma Niall non ammette di aver perso!- risposi tenendomi stretta a lui

-Ma non ho perso! Bhe anche se fosse non ci siamo giocati nulla, quindi non vinci nulla- disse incrociando le braccia

-Vinco il fatto di essere più brava di te e di essere la prima della classe- gli feci una linguaccia

-Ammettilo Niall, la mia piccolina ti ha battuto- gli disse Harry lasciandomi un bacio sulla guancia

-Cleo, a te com'è andata?- domandò ancora iniziando a ridere vedendo la sua faccia triste

-Una vera merda, quei due avevano la testa abbassata solo sui loro compiti...me la pagherete!- disse iniziando a ridere

-Andiamo, ti sei fatta aiutare da Logan- mi difesi

-Fai sul serio? Logan...zero in tutte le materie...l'ultimo della classe..davvero credi che prenderò un bel voto?- disse alzando le sopracciglia 

-Occhei, forse hai ragione- le sorrisi

-Harry dov'è Zayn?- domandò....si Liam all'improvviso

-Non immaginerete cosa è successo, il professor Smith l'ha richiamato di nuovo dicendogli che se lo mandava dal preside rischiava l'anno, ma lui urlando gli ha detto che non gliene fregava niente, che quello non era un buon momento e che doveva lasciarlo in pace.- raccontò -Poi si è alzato ed è uscito.-

-Non ci credo!- disse...ehm Louis sbarrando gli occhi -Ma è pazzo?!-

-Si lo so, lui si è sempre comportato bene con tutti, soprattutto a scuola..è da quest'anno che è cambiato, non riesco più a capirlo.- disse Harry triste

-Ma allora adesso è dal preside?- domandò Niall

-No..il professor Smith gli ha detto che lo aspettava nel suo ufficio, non lo so..- rispose mio fratello affranto.

Harry! Sapevo quanto ci teneva a Zayn, erano migliori amici..inseparabili, potevo capirlo..

-Su non preoccuparti.- gli dissi

Improvvisamente arrivò Zayn, aveva uno sguardo triste, come se gli fosse morto qualcuno...fece un saluto generale poi rimase in silenzio.

-Zayn! Allora com'è andata?- domandò ansioso mio fratello

-Rischierai l'anno?-

Sparavano domande a raffica ma Zayn non si mosse..alzò lo sguardo, ma non parlò comunque...anzi mi guardò fisso negli occhi. Non riuscii a sostenere il suo sguardo così mi voltai verso Cleo alzando le spalle..

-Vabbè Harry io vado, ci vediamo.- lo salutai

-Ma..dove vai?- mi domandò confuso quest'ultimo

Portai un'ultima volta lo sguardo su Zayn che mi stava ancora fissando, era parecchio snervante...ma cosa aveva da guardare? Non aveva detto che doveva fare finta che io non esistessi? Bhe in quel momento allora faceva l'esatto contrario.

-Me ne vado a casa Harry...a dopo.- li salutai indifferente -Cleo andiamo!-

 

 

-Si può sapere che stai combinando?- mi domandò preoccupata sulla strada di casa

- .... -

-Abbie?!-

-Zayn! Hai visto come mi fissava? Eppure diceva che io non esisto, non lo sopporto Cleo...non è un ragazzo normale, io non so davvero cosa abbia, secondo me avrebbe bisogno di uno psicologo!- dissi arrabbiata

-Secondo me gli piaci.- disse improvvisamente

-Cosa?! Io? A quell'idiota?! Nha aspetta che lo venga a sapere Harry e lo ammazzerà!- spiegai

Accompagnai Cleo, poi andai dritta a casa.

 

[...]

 

-Abbie, Harry..scendete!- urlò mio padre dal salotto

Scendemmo di sotto e li trovammo entrambi sul divano, così ci accomodammo sulle sedie di fronte a loro  -Allora abbiamo una buona notizia per Harry ed una cattiva per Abbie- dissero in coro

-Fantastico.- risposi ironica facendo ridere Harry

-Allora, Harry la scuola sta per finire ed io e tuo padre ti avevamo promesso quella vacanza in America con i tuoi amici...bene volevamo dirti che abbiamo affittato una casa per sei persone in California e in più ti abbiamo prenotato un volo..partirai il dieci luglio...- spiegò mia madre

-Davvero?!?! Non mi state prendendo in giro vero?? Voi avete.....Dio grazie!!- sussultò abbracciandoli 

-Dove sono i biglietti, devo avvisare i ragazzi!- disse euforico

-Arriveranno in questi giorni Harry- enunciò mio padre

-Allora, per quanto riguarda Abbie...tu e Cleo non potrete fare il vostro viaggio, siete entrambe minorenni e senza la supervisione di un adulto non potete andare da nessuna parte, mi dispiace..- spiegò mia madre

-Cosa?! No mamma...me l'avevate promesso!-

-Non è colpa nostra tesoro.- disse 

-Uffa e adesso che faccio, stai sicura che non vado un altro mese dalla zia Natalie, quella fa paura..sicuro che appartenga alla tua famiglia papà?- dissi facendolo ridere

-Ed è per questo che ti unirai ad Harry in California- disse mia madre sorridente

-Cosa?!- urlammo entrambi

-Cosa cosa?- replicò mio padre confuso

-Mamma, lei non può venire con me!- Disse Harry

-Per quale motivo sentiamo?- domandò

-Bhe....non può, mamma andiamo....ci sono i miei amici! Non può stare da sola con cinque maschi che girano in casa.-

-Mi stai dando della zoccola Harry?- dissi arrabbiata 

-Abbie! Modera i termini! Harry io non vedo dove sia il problema, dovete adattarvi siete fratello e sorella e si divide tutto.- spiegò

-Tua madre ha ragione Harry, vi troverete bene- intervenne mio padre

-Bhe e poi non sarò sola, ci sara Cleo..- dissi alzando le spalle

-Mamma..- supplicò Harry

-Abbie la casa è solo per sei persone, credo proprio che Cleo non potrà venire.-

-Cosa?! No mamm..-

-Sentite ragazzi, invece di lamentarvi dovreste essere contenti. Non è da tutti i genitori regalare un viaggio in America ai propri figli! Vi rendete conto di cosa stiamo parlando? California! Siete davvero fortunati di andare lì per due mesi..ma se proprio non siete contenti possiamo togliere tutto da mezzo..-

-NO! Ci andremo!- disse Harry guardandomi male

-Uffa e vabene.- detto questo andai in camera mia per chiamare Cleo.

 

-Cosaa?! Mi molli così?- udii dalla voce metallica

-Nn è colpa mia..-

-Wow in America...beata te! Adesso penso proprio che mi toccherà fare la babysitter per un'altra estate-

-Ti prometto che l'anno prossimo andremo dove vorrai- le promisi

-Umphf..bhe almeno avrai Zayn.- ridacchiò

-Cosa?! E' proprio per questo che non ci voglio andare Cleo! Due mesi con quell'idiota con il ciclo che mi gira per casa!- sbottai esasperata

-Hahahahahaha però dai...è Zayn Malik! Diamine!-

-E quindi? Fosse mica Brad Pitt!- risposi indifferente

-Brad Pitt? Zayn Malik è mille volte meglio di Brad-

-No tu scherzi vero?-

-Hahahahah nono dico la verità...comunque mi raccomando!-

-Mi raccomando cosa?!-

-hahahahaha ci vediamo domani scema, ti voglio bene!-

-A domani, anch'io ti voglio bene-

 

 

Attaccai ed entrò mio fratello

-Senti Abbie io non credo che questa sia una vacanza adatta a te...- mi spiegò sedendosi sul mio letto

-Come? Harry, solo perchè ci sono i tuoi amici non significa che io devo starmene a casa!- alzai la voce

-Ma...insomma....uff.- 

-Harry..-

-....vieni qui!- mi ordinò

Mi fece sedere sulle sue gambe avvolgendomi le braccia attorno i fianchi, appoggiando la testa sulla mia spalla.

-Mi prometti che qualunque cosa accada, tu sarai sempre la mia piccolina?- mi domandò dolcemente

-ahahahah ma cosa dici? Non accadrà nulla..- gli sorrisi

-Tu promettimelo!- ordinò ancora dandomi un bacio sulla guancia

-Te lo prometto!- risposi ricambiandolo

-Così va meglio...adesso vado, Zayn è di là che mi aspetta.- disse alzandosi

-Zayn, Zayn, Zayn..sicuro di non essere gay?- domandai ricevendo un pugno

-Ahhahahah Harry un'ultima cosa! Visto che adesso dovrò venire con voi e dovremo stare per due mesi tutti nella stessa casa...mhm credo che faresti meglio a presentarmi i tuoi amici!- gli dissi facendogli l'occhiolino.

Join MovellasFind out what all the buzz is about. Join now to start sharing your creativity and passion
Loading ...