Abbie Allison Styles ღ

  • by
  • Rating:
  • Published: 23 Dec 2013
  • Updated: 18 Apr 2015
  • Status: Complete
«Vuoi saperlo davvero?» Annuii decisa. «Vuoi sapere perchè in questi anni sono stato così lontano da te?» «S-si..» «Vuoi sapere perchè ti trattavo male, i miei sbalzi d'umore?» «Si...si!» Sospirò. «Speravo questo momento non arrivasse mai..» farneticò. «Cosa..quale momento?» «In cui ti dicevo tutta la verità..» -------------------------------------------- Zayn Jawadd Malik, un ragazzo cupo e solitario. La sua vita è cambiata nel corso degli ultimi anni, si comporta male con tutti, persino con i suoi amici. Ma c'è un motivo per il suo improvviso cambiamento? Egli nasconde un terribile segreto che però non rivela in giro. Perchè Zayn non ha bisogno di nessuno, neanche di colei che gli ha segretamente rubato il cuore. O almeno lei così crede. Riuscirà una turbolenta vacanza in California a calmare le acque? Troverà Zayn la pace? Riuscirà a fidarsi della sorella del suo migliore amico?

78Likes
447Comments
60472Views
AA

13. 13.Capitolo Tredici

                                         13.Capitolo Tredici
 

-Sono esausto!- borbottò Zayn buttandosi sul divano.

-A chi lo dici...- lo seguì Niall

-E io che stasera volevo uscire un po'.- scherzai ridendo.

-Quella è la porta.- rispose distaccato il moro.

-Zayn!- ecco Louis

-Che ne dite se ci vediamo un film?- propose Harry.

-Vabene.- sorrisi

-Ottimo, vado prima a farmi una doccia voi intanto iniziate a scegliere.- detto questo si congedò salendo le scale.

-No Niall vedremo questo!- alzò la voce Liam

-No, non mi piace!- s'imbrociò quest'ultimo.

-Ma quello lo abbiamo visto mille volte!-

-Potete abbassare la voce? Grazie!- intervenì acido Zayn che giocava sul cellulare.

-No Liam questo no!- continuò Niall

-Ragazzi! Scelgo io basta!- enunciò Louis.

-E perchè?- alzò le mani Niall

-Non vale.- ecco Liam

-Dovete solo scegliere un film cazzo!- Zayn alzò la voce

Io nel frattempo stavo scoppiando dalle risate, insomma avevano più di diciotto anni ciascuno, tranne Niall, vabbè ma lui aveva sempre avuto la testa di un bambino...si comportavano ancora in quel modo? Idioti.

-Allora faremo decidere Zayn!- pronunciò Liam ricevendo un'occhiataccia dal moro.

-Vabene allora Abbie- concluse Louis guardando male Zayn.

-Ehm...fate voi ragazzi.- sorrisi

-Vabene mi arrendo...Louis scegli tu...zitto Niall.- concluse Liam.

Così mentre loro litigavano mi sedetti sul divano..ma appena mi appoggiai notai che Zayn si spostò e si allontanò da me. Quel gesto, quella freddezza con cui si era allontanato...mi fece male, tremendamente male. Così senza pensarci me ne andai in cucina, dandomi libero sfogo..

Ma forse non avevo notato un piccolo particolare...Liam che era immerso nel frigo, forse stava cercando qualcosa.

-Abbie...tutto bene?- mi chiese dolcemente alzandomi il capo.

Appena mi vide sbarrò gli occhi, io intanto annui inconsciamente...ma sapevo ed anche Liam sapeva, che non era affatto così.

Arrivò Louis ed entrambi si sedettero in ginocchio davanti a me.

-Ehi Abbie cos'hai?- intervenì Louis che mi asciugò le lacrime -Chi ti ha ridotto così?- la sua voce si faceva sempre più forte.

-N-nessuno...nessuno..- singhiozzai.

I due si guardarono poi Liam chiuse la porta.

-Tesoro...posso chiamarti tesoro vero?- chiese Louis ironico facendomi spuntare un sorriso.

-Abbie se c'è qualcosa che non va, a noi puoi dirlo...- mi fece coraggio Liam rivolgendomi un grande sorriso.

-No è solo che..- cercai di spiegare, ma poi fui interrotta da Zayn che entrò indifferente in cucina.

-Ehi Lì dove hai messo....- si bloccò vedendomi in quello stato.

-Che ti succede adesso?- 

'Non ce la faccio, non ce la posso fare...'

-E' COLPA TUA SE MI TROVO IN QUESTO STATO!- balzai dalla sedia urlando -E' COLPA TUA SE SONO SEMPRE TRISTE CAZZO!- questa volta lo buttai con le spalle al frigo facendolo oscillare -E' SOLO COLPA TUA SE MI SENTO SEMPRE FUORI POSTO!- Iniziavo a dargli pugni sul petto, lui allacciò le mani attorno i miei fianchi mentre milioni di lacrime continuavano a scendere bagnandomi ogni singola parte del mio viso -E' SOLAMENTE COLPA TUA!- 

Per troppo tempo avevo tenuto tutto dentro..

Per troppo tempo ero rimasta in silenzio subendo le sue critiche...

Per troppo tempo ero stata ingenua..

E prima o poi qualcuno scoppia.

Non appena finii di parlare mi abbandonai tra le sue braccia continuando a piangere..era bastato un attimo poi mi accorsi di essere nelle mani sbagliate. Posai lo sguardo su Liam e Louis che mi guardavano preoccupati, poi alzai lo sguardo su di lui che aveva gli occhi lucidi..

Fui invasa da una sensazione di piacere...Zayn, ero nelle braccia di Zayn..che mi teneva stretta a se. Poi ritornai alla realtà e mi sciolsi da quell'abbraccio...ma ci sarei stata per tutta la vita..

Corsi in camera, dove mi buttai sul letto, non avrei mai immaginato di dirgli tutte quelle cose, dovevo tenermele dentro..e non avrei immaginato di dirgliele in quel modo...però un lato positivo c'era! Gli avevo detto solo la verità e mi sentivo più sollevata, più tranquilla. In quel momento potevo davvero sperare che le cose si sarebbero aggiustate...si lo speravo davvero!

-Chi è?!- dissi alzando la voce.

-Abbie sono io...posso entrare?- mi chiese Louis fuori la porta.

-Certo..-

-Ehi....- si sedette accanto a me e mi avvolse in un caloroso abbraccio -adesso so perchè eri triste..- sorrise

-E' sempre stato così...fin da quando ci siamo conosciuti...- spiegai a fatica.

-Gli hai mai chiesto il perchè?- 

-Un milione di volte....prima mi dice che non vuole essere mio amico, che non mi sopporta, poi invece la sua versione cambia...diventa gentile e sorridente...io non so più cosa fare..-

-Bhe qualcosa ne so anch'io, da quest'anno è cambiato....in tutti i sensi. Male a scuola, male con i suoi amici e familiari...male con tutti, nessuno sa il suo problema perchè Zayn non è un tipo molto aperto, è chiuso, timido...non ti rivela i suoi sentimenti tanto facilmente!- enunciò

-Ma Harry qualcosa ne deve sapere, è il suo migliore amico...e vuole anche che mi allontani da lui, mi guarda male quando ci vede insieme, sono sicura che sospetta qualcosa ma cosa?! Dio perchè la mia vita è così difficile?- guardai Louis che rideva.

-Credi abbia capito?- chiesi ancora.

-Se ha capito? Tu....gli hai urlato in faccia se non hai visto.- continuava a ridere -Se non ha capito così, significa che è molto testardo...la sua faccia era, Dio! Appena sei corsa di sopra ha dato un pugno nel frigo, quasi lo smantellava...poi si è seduto ed ha iniziato a piangere.-

-P-piangere?!- chiesi sgranando gli occhi.

-Esatto..e ti posso assicurare che quelle lacrime non escono tanto facilmente...-

Rimanemmo in silenzio, ero ancora tra le sue braccia. Louis era un ottimo amico anche se ci conoscevamo da poco...avevamo legato fin da subito, c'era sempre per me!

-Lui ti piace non è vero?- enunciò improvvisamente.

-Che cosa?!?!- alzai la voce.

-Sei diventata tutta rossa.- iniziò a ridere.

-Louis smettila!- mi voltai dall'altra parte.

-Dì la verità.- mi voltò il capo verso di lui.

-E'-è un b-bel ragazzo...- abbassai lo sguardo.

-E?- continuò sorridente.

-E niente....stop!- incrociai le braccia mentre Louis scoppiò a ridere.

-Andiamo, si vede anche a chilometri di distanza che ti piace...oh si che ti piace!- continuò malizioso.

-Louis basta...ti ho detto solo che è un bel ragazzo io non...-

-E che vorresti essere la sua ragazza!- mi anticipò

-LOUIS!- alzai la voce

-Hahaha vabene la finisco!-

-L'aspetto non è solo quel che conta, con me si comporta una vera merda...non mi sognerei mai di d-diventare la s-sua ragazza..- dissi balbettando.

-E perchè quando pronunci quella frase balbetti e ti fai completamente rossa?- chiese malizioso.

-Louis la finisci? E' vero...mi attrae...ma basta.-

-Ohohohoh andando avanti si scopre sempre qualcosa di più.-

-Ragazzi!!- urlò Harry dal basso -Il film sta per iniziare!-

-Arriviamo!-

Scendemmo di sotto, ma di Zayn non c'era traccia.

-Harry dov'è Zayn?- chiese Louis guardandomi maliziosamente.

Gli diedi un pugno e gli sussurrai di non dire niente..

-Nella sua camera, ha detto che non si sentiva bene....era stanco..- sorrise -ecco...ma Niall hai già mangiato i popcorn?-

-Ne vado a prendere degli altri.- presi la ciotola dalle sue mani e mi diressi in cucina. Lì presi tutta la busta e la portai direttamente nelle mani del biondino, il quale mi rivolse un enorme sorriso.

-Vado un attimo in bagno.- sbottai salendo di sopra.

Ovviamente non era vero, volevo sapere cosa stava facendo Malik...stanco? Non ci credevo neanche un po'.

Aprii la porta lentamente e notai che la stanza era vuota, così entrai. Girai un po' intorno poi mi sedetti sul suo letto e lo aspettai, si volevo parlargli.

Ma forse ero davvero troppo stanca o forse era lui che non si decideva a tornare....in ogni caso mi sdraiai sul suo letto e lentamente mi addormentai....

 

 

Join MovellasFind out what all the buzz is about. Join now to start sharing your creativity and passion
Loading ...