I'm not afraid

Alexia è appena arrivata a Londra, li farà incontri speciali e incontri un po paurosi, dei ragazzi la vogliono ma..
LEI NON HA PAURA.

7Likes
0Comments
1060Views
AA

1. Oh Shit.

Ciao a tutti mi chiamo Alexia

sono:

Alta, castana e con gli occhi azzurri.

Mi sono appena trasferita a Londra. Vivo da sola. Ah giusto ho 17 anni.

 

Ahhhh. Casco dal letto e sbuffo.

- Stupida sveglia. - guardo la sveglia.

Mi alzo e mi faccio una doccia e mi vesto.

 

Faccio una colazione veloce e poi prendo il mio bellissimo e amatissimo skateboard.

Esco da casa e arrivo a scuola in skate.

 

Arrivata a scuola guardo il cellulare. Sono le sette. Ho fatto presto.

Nel cortile ci sono solo cinque ragazzi, mi stanno fissando, mentre cammino entrare vengo bloccata da uno di quei ragazzi, è riccio con gli occhi celesti-verdi.

- Bene, bene. Sei nuova?- chiede tenendomi per il braccio destro,

- Si, se non ti dispiace vorrei entrare. - rispondo

- No bella, tu rimani un po con noi! - sorride malizioso.

- Ah si? E ora tu mi comandi? - chiedo guardandolo negli occhi, certo che ha degli occhi stupendi.

- Beh si. - risponde trascinandomi verso gli altri quattro ragazzi.

- bene bene Hazza, questa è bella! - dice un ragazzo con la pelle ambrata al riccio.

- ti va di venire a casa nostra stasera?- Chiede il biondo avvicinandosi a me.

- NO - rispondo, cerco di andarmene ma tutti e cinque mi prendono e mi portano in un posto isolato, mi buttano per terra e io sbatto la testa contro un'albero... poi vedo tutto nero.

 

 

 

Mi sveglio, sto su un letto matrimoniale.

- Bene la principessa è sveglia. - dice il riccio che appare da chissà dove.

- Dove sono? - chiedo guardandolo, ho un po' di paura, ma lui mi piace,

- A casa nostra. Gli altri sono usciti, ci sono solo io con te. - dice il riccio stendendosi accanto a me e prendendomi i fianchi.

- Non mi toccare brutto maniaco. - urlo 

- Che c'è principessa, hai paura? - chiede portandomi a se.

- No e non mi chiamare principessa. - dico scansandomi da lui.

- Senti, come ti chiami? Sai almeno non ti chiamo principessa. - dice tornando serio

- Alexia, tu?- rispondo

- Eh principessa... il mio nome è un mistero ... ma dato che mi piace il tuo caratterino te lo dico. Mi chiamo Harry - dice

- Ti avevo chiesto di non chiamarmi principessa - rispondo un po' arrabbiata e solo ora mi accorgo di stare in slip e reggiseno

- Scusa dai! - risponde

- Ma poi che fine hanno fatto i miei vestiti? - chiedo guardandomi intorno

- Beh te li ridò se tu fai sesso con me. - risponde avvicinandosi

- Mai. A costo di tornare a casa mia così - cerco di alzarmi, il mio braccio sinistro viene bloccato da Harry.

Mi butta sul letto e sale sopra di me. Mi da un bacio sulle labbra.

- Baby, ti lasciamo stare...-  dice ma io lo interrompo

- Bene era ora. -

- Si ma tu stasera stai quì con noi ok? - dice Harry alzandosi

Annuisco e chiudo gli occhi.

- No e che fai dormi? Tu scendi in cucina con me! - dice prendendomi in braccio. il suo tocco mi fa rabbrividire. Lui è caldo, mi stringe a se, questa sensazione mi piace e lui continua a sorridere.

Sul divano ci stanno i quattro...

- Ma non erano usciti? - chiedo

- Si dalla tua camera! - risponde il biondo

Harry mi butta sull'altro divano e subito il ragazzo con la pelle ambrata si avvicina a me e mi tocca il seno e poi mi chiede

- Come ti chiami? -

- Alexia- rispondo togliendo la sua mano dal mio seno.

- Bene. Io sono Zayn. - dice sorridendo malizioso

- Io sono Niall - dice il biondo

Poi c'è uno con i capelli stile leccata di mucca che dice:

- piacere Louis- lo squadro

- Io Liam - dice l'altro con i capelli più o meno rasati.

L'unico di cui mi fido è Harry, non so perchè.

Join MovellasFind out what all the buzz is about. Join now to start sharing your creativity and passion
Loading ...